News

Tutte le novità dal mondo dell’energia

Iscriviti alla newsletter o segui le nostre news per tenerti sempre aggiornato sui più recenti bandi nel settore energia, sulle novità normative e sugli interventi di efficientamento energetico che abbiamo realizzato.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ALI ENERGIA

Indietro

Novità introdotte dal D.Lgs del 14 luglio 2020 n. 73


24-07-2020

Si rende noto che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.Lgs n 73 del 14 luglio 2020 per l’attuazione della direttiva UE 2018/2002 sull’efficienza energetica, il quale introduce alcune modifiche al D.Lgs 102/2014.

Tra le novità introdotte si segnalano:

– non sono soggette all’obbligo di diagnosi energetica le grandi imprese che presentano consumi energetici complessivi annui inferiori a 50 tep;

– al fine di favorire il miglioramento del livello di efficienza energetica nelle piccole e medie imprese saranno promossi bandi pubblici per il finanziamento dell’implementazione di sistemi di gestione dell’energia conformi alla norma ISO 50001 nel limite massimo di 15 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2021 al 2030;

– sarà avviato un programma annuale di sensibilizzazione e assistenza alle piccole e medie imprese per l’esecuzione delle diagnosi energetiche presso i propri siti produttivi e per la realizzazione degli interventi di efficientamento energetico proposti nelle diagnosi stesse;

– le imprese energivore che non attuano almeno uno degli interventi di efficienza individuati dalle diagnosi energetiche o che in alternativa, non adottano sistemi di gestione conformi alle norme ISO 50001, nell’intervallo di tempo che intercorre tra una diagnosi e la successiva, sono soggette ad una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000 a euro 10.000;

– in aggiunta alle sanzioni previste dal D.Lgs 102/2014 articolo 16 (comprese tra 4.000-40.000 € nel caso di mancata realizzazione della diagnosi energetica e tra 2.000-20.000 € per diagnosi energetiche non conformi), il MISE, in caso di accertata violazione, diffida il trasgressore a eseguire comunque la diagnosi entro il termine di novanta giorni dalla data della contestazione immediata o dalla data della notificazione del verbale di accertamento. Decorso infruttuosamente il termine dei novanta giorni entro cui eseguire la diagnosi, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.500 a euro 15.000.

Il presente decreto entra in vigore in data 29/07/2020.

Per maggiori informazioni contattaci al nostro indirizzo mail dedicato: efficienza@alienergia.com


Novità introdotte dal D.Lgs del 14 luglio 2020 n. 73


24-07-2020

Scopri le novità introdotte dal nuovo D.Lgs del 14 luglio per le aziende energivore.

Leggi di più

Misure urgenti connesse all’emergenza epidemiologica COVID-19


03-04-2020

Arera ha pubblicato in data odierna la delibera n. 117/2020, con la quale ha inteso prorogare, fino al 13 aprile 2020, il blocco delle  eventuali procedure di sospensione per morosità

Leggi di più

Coronavirus: ARERA blocca i distacchi per morosità per elettricità, gas e acqua


12-03-2020

Arera blocca i distacchi per morosità per elettricità, gas e acqua

Leggi di più

1° Gennaio 2021 fine della tutela per le PMI


21-01-2020

Superamento mercato tutelato. Posticipata la data per i domestici. Cos’è il mercato tutelato, cosa accadrà al termine di questo e quali accorgimenti utilizzare per adeguarsi al cambiamento.

Leggi di più

Si avvicina la scadenza per la dichiarazione annuale di consumo all’Agenzia delle Dogane


04-03-2019

Il termine ultimo per inviare la dichiarazione annuale di consumo all’Agenzia delle Dogane è fissato per il 31 marzo. Mancano quindi ancora poche settimane per non incorrere nella sanzione amministrativa e per non subire l’eventuale sospensione degli incentivi per gli impianti ad energie rinnovabili.

Leggi di più

Dalla diagnosi all’efficientamento energetico: le chiavi del risparmio


21-02-2019

Quando si parla di energia, l’efficientamento è la vera chiave del risparmio. Dalla diagnosi energetica al contratto EPC: ecco i passaggi attraverso i quali perseguirlo.

Leggi di più

Un risparmio di 11.000 Euro con aste energia e gestione accise. L’esperienza del ristorante Ca’ de Be.


26-09-2018

Il ristorante Ca’ de Be è un marchio storico della ristorazione romagnola e il suo titolare, Simone Rossetti, si è affidato ad Ali Energia prima per le aste sulle forniture, poi per la gestione accise, riuscendo ad ottenere un risparmio complessivo di 11.000 Euro. Ecco la sua esperienza.

Leggi di più

Energy Business Forum: noi ci saremo


24-09-2018

Il 9 e 10 ottobre i nostri EGE certificati saranno a Rimini per la sessione autunnale del Richmond Energy Business Forum.

Leggi di più